Incapacità a trattenere le feci

L’incontinenza fecale vera è uno dei sintomi più disabilitanti. E’ percepita dal paziente come fonte di imbarazzo e di vergogna. Altera in maniera pesante la qualità della vita dei soggetti che ne sono affetti che spesso si isolano dai parenti e dagli amici. Il meccanismo fondamentale è rappresentato dalla debolezza degli sfinteri anali che riconoscono […]

Leggi tutto »

Ano umido

ano_umido

I pazienti spesso si lamentano di piccole perdite umide dall’ano. Qualche volta ne è responsabile una scarsa igiene anale, ma nella maggior parte dei casi la causa è una lesione patologica. Le perdite possono essere acquose, mucoidi, purulente o fecali. Le perdite muco acquose sono date da scarsa igiene anale, escoriazioni cutanee, ragadi, condilomi, prolasso […]

Leggi tutto »

Sanguinamento dell’ano

E’ un sintomo frequente interessando il 10% della popolazione fra i 20 e i 65 anni ed è quello che che più allarma il paziente e che più spesso lo spinge alla visita specialistica proctologica.. Le più comuni le cause sono di natura benigna , rappresentate in gran parte da emorroidi ( 80%) e ragade […]

Leggi tutto »

Prurito anale

colon1

E’ un sintomo , non una patologia, e può essere dovuto a svariate cause. Se intenso e frequente può diventare un disturbo severo fino ad alterare la qualità di vita del paziente (es. disturbi del sonno). Le cause possono dunque essere diverse e non sempre il problema è di facile e rapida risoluzione. In condizioni normali nell’area perianale […]

Leggi tutto »

Diarrea

Non sempre la diarrea è dovuta a cause infettive acute e la diagnosi può essere difficile soprattutto nelle forme croniche. Si può trattare di malattie croniche infiammatorie del piccolo e grosso intestino (m. di Crohn e RCU), di malassorbimento ( malattia celiaca, ), esiti di resezioni chirurgiche, malattie pancreatiche, fistole interne, short bowel sindrome, malattie metaboliche […]

Leggi tutto »

Dolore Ano-perineale

E’ un sintomo frequente. Il paziente spesso non riesce a localizzare esattamente la sede di origine del dolore che comunque, nella gran maggioranza dei casi, riferisce all’ano, ma solo da un attento esame proctologico si può identificare la sede esatta (ano, pelvi, coccige, perineo etc). L’intensità del dolore è molto variabile come pure la definizione […]

Leggi tutto »

Stipsi

Per stipsi o stitichezza si intende non solamente la ridotta frequenza delle defecazioni rallentato transito (<3 evacuazioni x settimana) ma anche la difficoltosa emissione di feci dure (defecazione ostruita). Le cause di stipsi sono tantissime a cominciare da una dieta incongrua perché povera di fibre, evento molto frequente negli usi e costumi della società attuale, per […]

Leggi tutto »
© Copyright Specialista in colon proctologia, Catania, Prof. Agostino Racalbuto - Redesigned by rainbowweb