Ano umido

ano_umido

I pazienti spesso si lamentano di piccole perdite umide dall’ano. Qualche volta ne è responsabile una scarsa igiene anale, ma nella maggior parte dei casi la causa è una lesione patologica.

Le perdite possono essere acquose, mucoidi, purulente o fecali. Le perdite muco acquose sono date da scarsa igiene anale, escoriazioni cutanee, ragadi, condilomi, prolasso mucoso, emorroidi, carcinoma anale. Le perdite purulente sono determinate da ascessi e fistole. Le perdite fecali sono causate da scarsa igiene o da incontinenza. La diagnosi sta nella ispezione diretta completata dalla esplorazione digito ano rettale e dalla anoscopia. Indagini più approndite richiedono il ricorso alla manometria retto anale, la risonanza magnetica della pelvi, l’ecografia endoanale.

Articoli correlati: